Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Ex farmacista 85enne "salvato" dalle volanti della polizia

OROLOGI "PATACCA" A 700€, TRUFFATORE FERMATO

Denunciato napoletano 55enne, un professionista del raggiro


TREVISO - Avvicina per strada un trevigiano di 85 anni, ex farmacista ora in pensione, e fingendo di conoscerlo cerca di vendergli due orologi, vere e proprie “patacche” di scarso valore, ad un prezzo di 700 euro. Un affarone certo, ma solo per il venditore. La più classica delle truffe, tentata da un napoletano di 55 anni, residente a Padova e con alle spalle decine di precedenti, è stata sventata nel primo pomeriggio di giovedì dagli agenti delle volanti della polizia. La vittima predestinata era stata avvicinata all'angolo tra via Roma e via LungoSile Mattei, nel centro storico di Treviso. Il truffatore, a bordo della sua Mercedes Classe A grigia, vede l'85enne, accosta e lo saluta: dice di conoscerlo perchè in passato aveva lavorato come consulente farmaceutico.
L'anziano, pur guardingo, si ferma a parlare con il 55enne. Un dialogo di pochi minuti che culmina con la proposta del truffatore: un orologio di gran pregio a 700 euro e in più un altro orologio, identico, in regalo. Fortunatamente la contrattazione non sfugge ad una pattuglia della polizia che interviene e manda a monte il piano del 55enne che potrebbe aver messo a segno numerosi raggiri di questo tipo in provincia. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per truffa aggravata, una sanzione per violazione alla legge sul commercio che varierà dai 5 ai 30mila euro, il sequestro dei 22 orologi che portava con sé e infine il foglio di via dal Comune di Treviso.
Ai nostri microfoni queste le parole del dirigente delle volanti della Questura di Treviso, Vincenzo Resta.