Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 29enne ottiene l'obbligo di dimora a Preganziol dal padre

LUDOPATICO SI SCAGLIA CONTRO I CARABINIERI: ARRESTATO

In passato sarebbe arrivato a sperperare 180 mila euro



VEDELAGO
– Visibilmente ubriaco si sarebbe rifiutato di fornire i propri documenti nel corso di un normale controllo dei carabinieri all'interno del bar Cristal di Vedelago e, non contento, si sarebbe scagliato contro i militari mandandone due in ospedale con ferite giudicate guaribili rispettivamente in sette e tre giorni di prognosi. Finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità, un 29enne castellano è stato processato per direttissima e ha ottenuto l'obbligo di dimora nel comune di Preganziol (non potendo uscire dalla casa del padre dalle 19 alle 7 del mattino) e un rinvio dell'udienza al prossimo 17 marzo. Il giovane è una vecchia conoscenza delle aule di giustizia: non è la prima volta infatti che finisce sotto accusa per aver alzato le mani contro delle forze dell'ordine. La motivazione della sua rabbia potrebbe essere ricercata nel fatto che, come afferma il suo amministratore di sostegno, il 29enne soffre di ludopatia. In passato infatti sarebbe riuscito a sperperare in scommesse circa 180 mila euro, arrivando anche a perdere 18 mila euro puntando su una semplice partita di tennis tra dilettanti.