Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Banda di professionisti in azione nell'azienda di via Roma

MAXI FURTO DA 350 MILA EURO ALLA IVECO DI VILLORBA

Ripulite le officine della Industrial Cars e della Formula srl



VILLORBA
– Maxi furto da 350 mila euro alla Ceccato spa di via Roma a Villorba. Una banda di professionisti, quasi certamente su commissione, è entrata in azione giovedì sera attorno alle 21.30, circa un'ora e mezza dopo la chiusura, e ha fatto razzia sia nell'officina della Industrial Cars che in quella della Formula srl, concessionario Honda sempre facente parte dell'azienda madre. Stando a quanto riscontrato dai proprietari, che si sono accorti del furto soltanto il giorno successivo, i malviventi sarebbero entrati nel piazzale dell'azienda con un camion e avrebbero iniziato a caricare ogni cosa che saltava loro a tiro. Non è ancora chiaro quanto tempo abbiano impiegato ma di certo è che se ne sono andati portandosi via due Fiat Ducato ancora da immatricolare, 30 treni di gomme, 3 computer per la revisione degli autoveicoli oltre ad accessori, targhe, materiali di ricambio, strumenti per la diagnostica, attrezzature professionali da officina e denaro per un totale di 7 mila euro in contanti. Sul caso indagano i carabinieri di Treviso.