Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, tragedia sfiorata ieri mattina, interviene la polizia

SELVANA: TENTA IL SUICIDIO, LO SALVA UN PASSANTE

Delusione amorosa, si soffoca con i gas di scarico dell'auto


TREVISO - Ha cercato il suicidio, in pieno giorno, nel parcheggio delle piscine comunali di Selvana a Treviso, collegando il tubo di scappamento della sua auto all'abitacolo, lasciandosi soffocare dai fumi di scarico. A salvarlo è stato un passante, un uomo di 58 anni che si trovava nei paraggi e stava portando a passeggio il proprio cane. L'episodio è avvenuto verso le 12.30 di ieri. A tentare di farla finita un 42enne che è stato soccorso dai paramedici del Suem118 e dalla polizia.
Ora si trova ricoverato al Ca' Foncello e non è in pericolo di vita. Quando il suo salvatore lo ha trovato, seduto sul sedile della sua vettura, il 42enne era già privo di sensi: ancora qualche minuto e per lui sarebbe stata la fine.
L'uomo ha raccontato che a spingerlo a quella drammatica scelta era stata una recente delusione amorosa: una donna che lo aveva di recente lasciato e a cui ha pure inviato alcuni messaggi con il cellulare prima di mettere in atto il suo piano.
Un altro tentativo di suicidio, anche questo fortunatamente non portato a termine, è avvenuto in mattinata a Treviso, in via Rota. Un uomo di circa 30 anni, affetto da una grave crisi depressiva, si è gettato dalla finestra del suo condominio, procurandosi una frattura di tibia e perone. Sul posto le volanti della polizia e il Suem118.