Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, tragedia sfiorata ieri mattina, interviene la polizia

SELVANA: TENTA IL SUICIDIO, LO SALVA UN PASSANTE

Delusione amorosa, si soffoca con i gas di scarico dell'auto


TREVISO - Ha cercato il suicidio, in pieno giorno, nel parcheggio delle piscine comunali di Selvana a Treviso, collegando il tubo di scappamento della sua auto all'abitacolo, lasciandosi soffocare dai fumi di scarico. A salvarlo è stato un passante, un uomo di 58 anni che si trovava nei paraggi e stava portando a passeggio il proprio cane. L'episodio è avvenuto verso le 12.30 di ieri. A tentare di farla finita un 42enne che è stato soccorso dai paramedici del Suem118 e dalla polizia.
Ora si trova ricoverato al Ca' Foncello e non è in pericolo di vita. Quando il suo salvatore lo ha trovato, seduto sul sedile della sua vettura, il 42enne era già privo di sensi: ancora qualche minuto e per lui sarebbe stata la fine.
L'uomo ha raccontato che a spingerlo a quella drammatica scelta era stata una recente delusione amorosa: una donna che lo aveva di recente lasciato e a cui ha pure inviato alcuni messaggi con il cellulare prima di mettere in atto il suo piano.
Un altro tentativo di suicidio, anche questo fortunatamente non portato a termine, è avvenuto in mattinata a Treviso, in via Rota. Un uomo di circa 30 anni, affetto da una grave crisi depressiva, si è gettato dalla finestra del suo condominio, procurandosi una frattura di tibia e perone. Sul posto le volanti della polizia e il Suem118.