Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Loria, schianto in via Strae, forse un malore la causa dell'incidente

ESCE DI STRADA, MUORE VIVAISTA DI BESSICA

Marco Marchesan, 45 anni, era al volante della sua Mercedes


LORIA – Tragedia della strada ieri sera a Bessica di Loria. Un 45enne della zona, Marco Marchesan, noto florovivaista, ha perso la vita dopo esser uscito di strada con la sua vettura mentre percorreva via Strae, una laterale della provinciale 81. L'incidente è avvenuto alle 20.30 in una strada immersa fra i campi. Ancora incerta la dinamica: la Mercedes condotta da Marchesan, dopo aver perso aderenza con l’asfalto ed essere uscita di strada, si è capovolta diverse volte prima di fermare la sua corsa. A dare l’allarme al 118 sono stati dei passanti. Dall’ospedale di Castelfranco è arrivata in pochi minuti un’ambulanza. I paramedici hanno tentato a lungo di rianimare il 45enne, provando di tutto sperando che il cuore riprendesse a battere. Ma le lesioni provocate nel tremendo urto non hanno lasciato scampo a Marchesan, che pochi minuti prima dello schianto si era visto con alcuni conoscenti al bar di Bessica di Loria. In via Strae sono quindi intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri del comando di Castelfranco, che hanno eseguito i rilievi di rito. Fino a tarda serata i militari dell’Arma hanno proceduto con gli accertamenti del caso tentando di ricostruire l’esatta dinamica della fuoriuscita autonoma. Da capire se sia stata l’alta velocità ad incidere sulla perdita di controllo del mezzo o altro.