Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al lavoro polizia locale e vigili del fuoco

SPEDIZIONIERE FUORI STRADA: FINISCE NEL SILE

L'episodio ieri in via Alzaia, solo lievi ferite per l'autista


TREVISO - Non ha fortunatamente avuto gravi conseguenze l'incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 18.30, in zona Alzaia, la fuoriuscita autonoma di un autocarro pesante. Un furgone con la parte anteriore, compresa la cabina, era immersa nel fiume Sile. Dagli accertamenti eseguiti dagli operatori di polizia locale, è stato accertato che il conducente, uno spedizioniere diretto alla consegna di merce in zona, aveva perso il controllo del veicolo finendo all'interno delle acque del Sile. Fortunatamente l'uomo è riuscito ad abbandonare l'abitacolo del mezzo prima che questi si riempisse d'acqua. Il conducente è stato trasportato in ambulanza all'ospedale ma non ha riportato gravi ferite, mentre le operazioni di recupero del mezzo, hanno richiesto l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco e due carri attrezzi. Le attività di soccorso sono durate circa due ore.