Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO - Intervista alla docente Irene Tessarin

EDUCARE ATTRAVERSO LE RELAZIONI PERSONALI

A Povegliano il progetto del Centro studi Podresca


POVEGLIANO - Lo sviluppo della capacità di relazione con gli altri come cardine per una "nuova" educazione. E' questo il principio alla base della filosofia e del metodo promossi dal Centro Studi Podresca, realtà che prende il nome dal borgo in provincia di Udine e che, da anni, è impegnato nella ricerca e nella divulgazione nel campo della formazione.
In sintesi, instaurare e mantenere rapporti stabili e costruttivi diventa il mezzo sia per prevenire i problemi, ma anche per favorire la  corretta crescita e l’emancipazione di bambini e ragazzi.
Questa concezione e le relative applicazioni pratiche saranno al centro del progetto "Costruire relazioni": il primo incontro è in programma sabato, alle 15, a Povegliano, nella scuola primaria "Placido Fabris", di via Masetto. Lezioni e laboratori, a partecipazione gratuita e tenuti da esperti qualificati, con dimostrazioni, esercizi e giochi, saranno rivolti sia a bambini e ragazzi, sia ad insegnanti, educatori professionali, genitori o a chiunque si interessi del tema dell'educazione. Obiettivo: la valorizzazione delle abilità personali di ciascuno. Un approccio - spiegano i promotori - non alternativo, nè tantomeno in contrasto con scuola o famiglia, ma complementare, per creare "gli adulti di domani" Il progetto Costruire Relazioni è realizzato da Auser il Girasole in collaborazione con il Centro Studi Podresca, Csv Treviso, Coperativa Omnia, Avis, Istituto Comprensivo di Villorba e Povegliano e con il patrocinio del Comune di Povegliano.
La ricerca del Centro Studi Podresca applicata nel progetto è stata apprezzata quale buona prassi e presentata a importanti meeting nazionali e internazionali a Bruxelles e alla sede dell’Onu a New York.

Ne abbiamo parlato con Irene Tessarin, una delle docenti del Centro Studi Podresca, in un'intervista nel corso della puntata odierna di Buongiorno Veneto Uno.