Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, opere del corridoio Veneto-Germania-Europa

AVANTI TUTTA SU SECONDO STRALCIO ED ELETTRIFICAZIONE FERROVIA

Incontro a Belluno tra il sindaco Tonon e il ministro Delrio


VITTORIO VENETO - Vittorio Veneto partecipe del rilancio economico e infrastrutturale delle Dolomiti e del Veneto. E’ questo il ruolo che la città vuole recitare, e di questo il sindaco Roberto Tonon ieri ha di nuovo parlato, incontrandolo a Belluno, al Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, salito a nordest proprio per battezzare il protocollo di intesa – tra provincia autonoma di Bolzano e Regione Veneto - per la realizzazione della Ferrovia delle Dolomiti, che collegherà le spiagge venete alla Germania, via Cortina d’Ampezzo.
“Riprendendo il discorso avviato quando ci ha visitato a Vittorio Veneto – afferma il sindaco Tonon – abbiamo parlato delle due grandi opere infrastrutturali che ci riguardano: la realizzazione del secondo stralcio della circonvallazione est della città e l’elettrificazione della tratta ferroviaria da Conegliano a Vittorio. Si tratta di due opere che vanno nella esatta direzione del corridoio Veneto – Germania – Europa di cui ieri si è parlato. E non vi nego la nostra soddisfazione, quando il ministro Delrio, nel corso del convegno “La cura del ferro: proposte per la mobilità sostenibile delle Dolomiti” cui ha partecipato ieri a Belluno, ha citato proprio le due opere di Vittorio Veneto come emblema dell’impegno del Governo per la viabilità del Nordest”.
“L'abbiamo chiamata “cura del ferro” – ha spiegato Delrio riferendosi al convegno bellunese -: spostare il trasporto delle persone e delle merci dalla gomma al ferro. Meno congestione sulle strade, più sostenibilità, più servizio pubblico: vanno in questo senso gli indirizzi del Governo e gli investimenti del contratto con il Gruppo Fs, 9 miliardi nel 2015 e 8 nel contratto 2016. Attenzione alle reti regionali e ai pendolari, qualità dei servizi, rinnovo del parco mezzi, collegamenti più efficienti, velocizzazione a Sud. Il tutto in una rete nazionale, logistica e passeggeri, che fa perno sui corridoi europei”. All’incontro di ieri con Delrio erano presenti anche l’on. Roger De Menech, il vicesindaco Alessandro Turchetto e il capogruppo Pd Marco Dus.