Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, opere del corridoio Veneto-Germania-Europa

AVANTI TUTTA SU SECONDO STRALCIO ED ELETTRIFICAZIONE FERROVIA

Incontro a Belluno tra il sindaco Tonon e il ministro Delrio


VITTORIO VENETO - Vittorio Veneto partecipe del rilancio economico e infrastrutturale delle Dolomiti e del Veneto. E’ questo il ruolo che la città vuole recitare, e di questo il sindaco Roberto Tonon ieri ha di nuovo parlato, incontrandolo a Belluno, al Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, salito a nordest proprio per battezzare il protocollo di intesa – tra provincia autonoma di Bolzano e Regione Veneto - per la realizzazione della Ferrovia delle Dolomiti, che collegherà le spiagge venete alla Germania, via Cortina d’Ampezzo.
“Riprendendo il discorso avviato quando ci ha visitato a Vittorio Veneto – afferma il sindaco Tonon – abbiamo parlato delle due grandi opere infrastrutturali che ci riguardano: la realizzazione del secondo stralcio della circonvallazione est della città e l’elettrificazione della tratta ferroviaria da Conegliano a Vittorio. Si tratta di due opere che vanno nella esatta direzione del corridoio Veneto – Germania – Europa di cui ieri si è parlato. E non vi nego la nostra soddisfazione, quando il ministro Delrio, nel corso del convegno “La cura del ferro: proposte per la mobilità sostenibile delle Dolomiti” cui ha partecipato ieri a Belluno, ha citato proprio le due opere di Vittorio Veneto come emblema dell’impegno del Governo per la viabilità del Nordest”.
“L'abbiamo chiamata “cura del ferro” – ha spiegato Delrio riferendosi al convegno bellunese -: spostare il trasporto delle persone e delle merci dalla gomma al ferro. Meno congestione sulle strade, più sostenibilità, più servizio pubblico: vanno in questo senso gli indirizzi del Governo e gli investimenti del contratto con il Gruppo Fs, 9 miliardi nel 2015 e 8 nel contratto 2016. Attenzione alle reti regionali e ai pendolari, qualità dei servizi, rinnovo del parco mezzi, collegamenti più efficienti, velocizzazione a Sud. Il tutto in una rete nazionale, logistica e passeggeri, che fa perno sui corridoi europei”. All’incontro di ieri con Delrio erano presenti anche l’on. Roger De Menech, il vicesindaco Alessandro Turchetto e il capogruppo Pd Marco Dus.