Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gorgo, si è accasciato al suolo, inutili i tentativi di rianimazione

TRAGEDIA ALLA COOP "I TIGLI 2", MUORE DISABILE 55ENNE

E' stato colpito da un infarto prima di riprendere a lavorare


GORGO AL MONTICANO - Un malore improvviso, probabilmente un infarto, lo ha colpito dopo pranzo, mentre stava raggiungendo la sua postazione per riprendere il suo lavoro. Si è accasciato sul pavimento. La tragedia si è consumata nel primo pomeriggio di oggi all'interno della società cooperativa onlus “I tigli 2” di via Veneto, a Gorgo al Monticano. A perdere la vita, Daniele Casonato, un 55enne di Oderzo che da due anni frequentava il centro per disabili e si occupava di piccoli lavori di assemblamento. A trovarlo riverso a terra, agonizzante, sono stati alcuni operatori della Onlus che hanno immediatamente lanciato l'allarme al 118. I paramedici del Suem118, giunti sul posto in pochi minuti, hanno tentato di rianimare l'uomo per almeno un'ora ma per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare.