Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittima un 45enne residente ad Orsago, Giovanni Bressan

GAIARINE: RUNNER TRAVOLTO E UCCISO DA UN'AUTO

Incidente in serata in via Terraglio, sul posto i carabinieri


GAIARINE - E' stato tradito proprio da quella che era la sua più grande passione, la corsa. A perdere la vita, travolto da un'auto mentre so stava allenando lungo via Terraglio a Gaiarine, Giovanni Bressan, 45enne di Orsago. La tragedia lunedì sera di fronte alla cantina Bottega. Giovanni Bressan stava correndo lungo il ciglio della strada, in un tratto scarsamente illuminato: indossava il giubbetto cartarifrangente e una luce che segnalava la sua presenza sulla carreggiata. Con sè non aveva i documenti e il riconoscimento è avvenuto a tarda sera. Sul posto sono intervenuti i paramedici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte del podista. Intervenuti anche i carabinieri che hanno eseguito i rilievi del caso. A travolgere Bressan è stata una Chevrolet Lacetti condotta da un coneglianese di 40 anni che ha subito lanciato l'allarme ai soccorsi: a causare l'incidente, ha raccontato, è stata la scarsa visibilità. Giovanni Bressan, celibe e di professione coltivatore diretto, era conosciutissimo nell'ambiente dei podisti trevigiani. L'ultima gara domenica a Ceggia: puntava a disputare la maratona di Milano e per questo motivo era uscito ad allenarsi nonostante il cattivo tempo.