Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittima un 45enne residente ad Orsago, Giovanni Bressan

GAIARINE: RUNNER TRAVOLTO E UCCISO DA UN'AUTO

Incidente in serata in via Terraglio, sul posto i carabinieri


GAIARINE - E' stato tradito proprio da quella che era la sua più grande passione, la corsa. A perdere la vita, travolto da un'auto mentre so stava allenando lungo via Terraglio a Gaiarine, Giovanni Bressan, 45enne di Orsago. La tragedia lunedì sera di fronte alla cantina Bottega. Giovanni Bressan stava correndo lungo il ciglio della strada, in un tratto scarsamente illuminato: indossava il giubbetto cartarifrangente e una luce che segnalava la sua presenza sulla carreggiata. Con sè non aveva i documenti e il riconoscimento è avvenuto a tarda sera. Sul posto sono intervenuti i paramedici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte del podista. Intervenuti anche i carabinieri che hanno eseguito i rilievi del caso. A travolgere Bressan è stata una Chevrolet Lacetti condotta da un coneglianese di 40 anni che ha subito lanciato l'allarme ai soccorsi: a causare l'incidente, ha raccontato, è stata la scarsa visibilità. Giovanni Bressan, celibe e di professione coltivatore diretto, era conosciutissimo nell'ambiente dei podisti trevigiani. L'ultima gara domenica a Ceggia: puntava a disputare la maratona di Milano e per questo motivo era uscito ad allenarsi nonostante il cattivo tempo.