Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pronta apertura di una nuova filiale a Pradamano, in Friuli

CARRARO CHIUDE IL 2015 IN CRESCITA: +15%

La concessionaria di Susegana batte la crisi dell'auto


SUSEGANA - Carraro, concessionaria con sede a Susegana presente con una fitta rete di filiali nelle province di Belluno, Treviso, Venezia, ha chiuso il 2015 con un più 15% rispetto all’anno precedente. L’incremento ha riguardato sia il fatturato, pari a 121.653.410 euro, che le vendite: nel 2015 sono stati 4.564 i veicoli venduti. Numeri che collocano Carraro tra i Top 50 dei dealers italiani.
Buona parte del fatturato (84%) è diviso tra reparto veicoli industriali e reparto vetture, con una lieve prevalenza di quest’ultimo; la restante parte (16%) proviene dal reparto post-vendita. Oggi la concessionaria rappresenta un ampio ventaglio di marchi: Mercedes-Benz, Smart, Jeep, Subaru e Mitsubishi Fuso. Grazie anche a questi positivi risultati Carraro, da 40 anni attiva nel settore automotive e azienda nota per la sua particolare attenzione all’ambiente e all’innovazione (grazie allo sviluppo di software specifici è stata insignita del “Premio Innovazione Manageriale” indetto da Interauto News e Quintegia al Dealer Day di Verona), si appresta ad affrontare due nuove sfide nel 2016. La prima riguarda l’apertura di una nuova sede Mercedes-Benz Trucks (veicoli industriali) a Pradamano (Udine), che consentirà alla storica concessionaria di essere sempre più presente anche in Friuli Venezia Giulia con positive ricadute in termini occupazionali anche per il territorio. La seconda riguarda invece un importante traguardo, questa volta nazionale, con l’accordo in esclusiva per la vendita in Italia di minibus turistici allestiti da CMS Auto, partner ufficiale della casa di Stoccarda e leader nordeuropeo del settore. Si tratta di veicoli dedicati al settore del turismo e del transfert.
“Questi numeri – spiega il presidente Francesco Carraro – sono frutto di una strategia aziendale che ci ha portato ad investire su ogni aspetto, dalla collocazione strategica delle sedi alla formazione del personale, alla cura dell’assistenza. Non a caso dei 248 collaboratori, ben 140 (il 65%) si dedicano all’officina, carrozzeria, ricambi e assistenza 24 ore su 24, con un dato superiore alla media. E’ grazie a questa strategia che siamo riusciti a conquistare fette di mercato importanti in un territorio come quello veneto e friulano ad alta concorrenza nel settore automotive”.