Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Oderzo, Colladon: "Massima severità nei suoi confronti"

GUIDA CON IL CELLULARE, AUTISTA MOM NELLA BUFERA

Incastrato dal filmato girato da un passeggero sul pullman


ODERZO - Una mano sul volante e una che tiene il cellulare all'orecchio per telefonare. Un video di tre minuti, girato da un passeggero con il suo smartphone e trasmesso ieri sera da Antenna Tre nordest, incastra il comportamento scorretto di un autista della Mom. A denunciare il fatto è stato un giovane passeggero, Andrea Da Re, che ha immortalato l'episodio qualche giorno fa mentre si trovava a bordo della linea 141, la Oderzo-Conegliano. Il video non lascia molto spazio ad interpretazioni o equivoci.
L'autista guida e parla al suo cellulare, ininterrottamente, fino a quando il pullman giunge presso l'autostazione di Oderzo. La telefonata (dai toni informali, per non dire scurrili e poco eleganti, quasi certamente non “di lavoro”) prosegue, racconterà Da Re, anche quando i passeggeri sono già scesi dal mezzo, certamente sollevati che quella corsa fosse finalmente finita.
La guida dell'autista infatti, chiaramente distratta dall'uso del cellulare, era a dir poco nervosa con frenate violente e improvvise e scatti violenti e bruschi. “Chi era a bordo della corriera -sostiene Andrea Da Re- si è lamentato con l'autista, protestando contro questa condotta ma nessuno poi ha fatto nulla”. Si tratta dell'ennesimo episodio simile nella nostra provincia ma anche la gogna pubblica contro questo malcostume non è servita a molto.

Ai nostri microfoni la reazione del direttore generale di Mom, Giacomo Colladon.