Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, l'incidente lunedì sera, l'anziano si difende: "Ero sconvolto"

INVESTE ANZIANA E FUGGE: IL PIRATA SI CONSEGNA

Una 68enne ferita, denunciato un 78enne di Spresiano


VILLORBA - Si è presentato spontaneamente in caserma a Villorba, verso le 14 di ieri, per prendersi le sue responsabilità sull'incidente avvenuto in via Solferino, a Carità di Villorba, lunedì sera. Il “pirata” che con la sua auto aveva travolto e ferito in modo grave Maria Donatella Dentico, 68 anni, è un 78enne di Spresiano che è stato ora denunciato per omissione di soccorso.
La donna si trova ancora ricoverata in prognosi riservata, presso il reparto di terapia intensiva dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso: stando ai primi riscontri clinici, non sarebbe più in pericolo di vita ma i medici restano prudenti e scioglieranno ogni riserva nelle prossime ore.
L'incidente era avvenuto attorno alle 20 mentre nella zona, come in buona parte della Marca, stava piovendo copiosamente. La donna stava percorrendo a piedi via Solferino quando alle sue spalle è piombata un'auto, dal colore grigio metallizzato, che l'ha travolta, scaraventandola sull'asfalto. L'anziano del veicolo non si è però fermato a soccorrerla: ha tirato dritto, lasciando l'anziana sull'asfalto, ferita.
A soccorrerla sono stati altri automobilisti che stavano sopraggiungendo. Sul posto sono immediatamente giunti i medici del Suem118 che hanno trasportato al Ca' Foncello la 68enne ed una pattuglia dei carabinieri di Villorba per i rilievi di legge.
La 68enne, ferita e sotto shock, non aveva saputo fornire indicazioni utili: ricordava solamente il colore di quell'auto che l'ha investita ed è poi fuggita. Inutile si era purtroppo rivelata anche la visione delle telecamere di videosorveglianza della zona, a causa del maltempo che stava imperversando lunedì sera. L'anziano ha raccontato ai carabinieri di essersi fermato subito dopo l'incidente e di aver atteso che giungesse l'ambulanza; poi aveva deciso di allontanarsi perchè sconvolto per l'accaduto.