Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO La rabbia del sindaco Giuseppe Nardi: "Noi neppure avvisati"

FARRA: AGGREDÌ UN ANZIANO, ORA CHIEDE LA RESIDENZA

Nel 2012 aveva rapinato l'81enne Carmelo Merotto


Il sindaco Giuseppe NardiFARRA DI SOLIGO - Aveva aggredito brutalmente un anziano per pochi spiccioli; ora chiede la residenza in quello stesso Comune. Tre anni fa era stato protagonista di un grave episodio di cronaca, l’aggressione ad un anziano nella sua abitazione di Col San Martino, con un complice. Aggressione da cui l’allora 81enne Carmelo Merotto era uscito con numerose ferite e una prognosi di circa un mese e per cui i due erano stati condannati ad una pena di tre anni sei mesi per i reati di rapina e lesioni personali in concorso. Condanna che i due extracomunitari, senza permesso di soggiorno all’epoca dei fatti, ora stanno scontando ai domiciliari in attesa dell’espulsione una volta terminata la pena.
Ma giusto qualche giorno fa al sindaco di Farra di Soligo, che ha ben conosciuto la vicenda del suo concittadino Merotto, è capitata sulla scrivania una pratica di richiesta di residenza singolare: quella di uno dei due aggressori. Queste le parole del Sindaco di Farra di Soligo Giuseppe Nardi: “Ritengo grave che come primo responsabile della sicurezza dei cittadini di Farra di Soligo io non sia stato avvisato di niente. Si è presentato la settimana scorsa nel nostro ufficio anagrafe per chiedere la residenza. Aveva con se un documento a firma del magistrato di sorveglianza che dichiarava la non cessata pericolosità sociale dell’individuo e malgrado ciò è nel territorio di Farra. Per questo mi sono premurato di scrivere al Questore, al Prefetto, all’Ufficio di Sorveglianza di Venezia, alla stazione dei Carabinieri chiedendo l’allontanamento immediato di questa persona. Ma non ho avuto alcuna risposta”.