Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dai sedici anni del primo grado, condanne ridotte a nove

DUE ETTI DI COCAINA IN CASA: PENE DIMEZZATE IN APPELLO

alla sbarra il 36enne Giuseppe Ruju e la 30enne Giuliana Battois



ZERO BRANCO
– Dimezzate le condanne in appello ai coniugi di Zero Branco scoperti con la droga in casa. Dopo aver rimediato in primo grado rispettivamente nove anni e due mesi e sette anni e sei mesi di reclusione, il 36enne di origini veneziane Giuseppe Ruju è passato a cinque anni di carcere, mentre la moglie Giuliana Battois, 30enne padovana, a tre anni e otto mesi.

Difesi entrambi dall'avvocato Mauro Serpico, i due coniugi erano finiti in manette nel giugno dello scorso anno dopo che la Squadra Mobile di Venezia, impegnata in un'operazione di controllo del territorio, li aveva scoperti con 200 grammi di cocaina in casa, di cui 145 di sostanza purissima, e 40 grammi di marijuana.

Sotto sequestro erano finiti anche un bilancino di precisione, alcuni coltelli e pugnali oltre a delle armi giocattolo alle quali era stato rimosso il tappo rosso. Secondo gli inquirenti i due coniugi sarebbero stati soliti smerciare piccoli quantitativi di droga tra Mestre, Mogliano Veneto e Treviso.