Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 19 in scena "Ah... L'amore", sabato torna la Banda Osiris

TEATRO DEL PANE: LA RICERCA DELL'AMORE È DA RIDERE PER FRANCESCA BOTTI

Domenica 21 corso di cucina mediterranea alcalina


VILLORBA - Il Teatro del Pane mischia le carte, questa settimana, con una programmazione che attraversa il teatro comico per passare alla musica dissacrante e divertita e chiudere con una cucina che cura l'anima.

Venerdì 19 febbraio, andrà in scena "Ah… L’amore", l’amore di e con Francesca Botti. Il pubblico potrà conoscere il talento di quest'attrice, che da anni lavora con le compagnie teatrali lombarde e venete, e proprio in questo periodo ritroviamo in scena anche accanto a Natalino Balasso ne "La Cativissima".
Qui Francesca potrà esprimere tutta sè stessa in una narrazione comica, che lei predilige, e si intreccia al canto, per una mise en scène accompagnata dal musicista Simone Baglivo, con grande energia.

Una donna sola, tra un bicchiere di vino e l'altro, aspetta un uomo. Nell’attesa, fiduciosa che sia la serata giusta, riflette con il pubblico sulla complessità dell’argomento “amore”. Sommersa da parole vuote, cerca di darne una definizione e di capirne le regole. Le viene naturale allora raccontare aneddoti, storie, ricordi, approcci falliti e momenti di gioia; e poi cantare, perché è liberatorio e toccante allo stesso tempo. La musica interrompe, commenta e prova a suggerire una risposta attraverso le note. E se finalmente arriva l’uomo atteso? 
Apertura ore 19.30, cena ore 20.00, spettacolo ore 21.30. Contributo cena: € 25. Contributo spettacolo: € 10. Formula cena + spettacolo: € 35.

Sabato 20 febbraio, arriverà invece al Teatro del Pane la musica dissacrante e gaglioffa della Banda Osiris con lo spettacolo "Le dolenti note" tratto dall'omonimo libro, un omaggio agli oltre 30 anni di attività del gruppo.
Il furore della Banda Osiris si concentra, in questo nuovo spettacolo, sul mestiere stesso di musicista. Prendendo spunto dall’omonimo libro, la Banda Osiris trasforma le pagine scritte in un viaggio musical-teatrale ai confini della realtà. Con l’abilità mimica, strumentale e canora che li contraddistingue, i quattro protagonisti si divertono con ironia a elargire provocatori consigli: dal perché è meglio evitare di diventare musicisti a come dissuadere i bambini ad avvicinarsi alla musica, da quali siano gli strumenti musicali da non suonare a come eliminare i musicisti più insopportabili. Attraverso musica composta e scomposta, musica da camera e da balcone, Beatles e Vasco Rossi, la Banda Osiris tratteggia il ritratto impietoso della figura del musicista: presuntuoso, permaloso, sfortunato, odiato, e, raramente, amato.
Apertura ore 19.30, cena ore 20.00, spettacolo ore 21.30. Contributo cena: € 25. Contributo spettacolo: € 10. Formula cena + spettacolo: € 35.

Infine, domenica 21 febbraio, sarà la volta di un particolare percorso culinario dal titolo Cucina mediterranea alcalina: un percorso per ritrovare lo stato di benessere a tavola con il metodo Colomba, facendo in modo che il cibo sia medicina. Dalla scelta alla preparazione del cibo alle pratiche igieniste e le corrette associazioni alimentari.
Dalle 15.00 alle 19.00. Contributo: € 35. (comprensivo di cena con le pietanze preparate durante il corso).

Il Teatro del Pane è in via Fontane 91, Fontane di Villorba (TV).