Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, blitz con l'Inail il 22 gennaio, ora il locale è chiuso per ferie

BAR ALLO STADIO NEL MIRINO DEGLI ISPETTORI DEL LAVORO

Orari di lavoro e contributi passati al setaccio dagli ispettori


TREVISO - Il bar "Allo Stadio" di via Nino Bixio, a pochi passi dal Tenni è chiuso, ufficialmente per ferie (così recita il cartello posto dietro la saracinesca) dallo scorso 28 gennaio e fino al 28 di febbraio. Il fatto che i gestori siano cinesi, tradizionalmente poco avvezzi alle vacanze e veri e propri stakanovisti del lavoro, aveva destato non pochi interrogativi tra i tanti frequentatori abituali e occasionali del bar, un vero e proprio punto di riferimento visto che è uno dei pochissimi locali che è aperto praticamente 365 giorni l'anno, compresi Natale o capodanno. La chiusura temporanea potrebbe avere infatti ben altre motivazioni. da tempo Direzione territoriale del lavoro e Inail stanno svolgendo un'indagine accurata nei confronti del bar, un accertamento che è sfociato in un blitz di controllo, lo scorso 22 gennaio. Quando gli ispettori giunsero erano presenti solamente il titolare, un cittadino cinese di 36 anni che ha residenza a Treviso e la moglie. Assenti tutti gli altri dipendenti che solitamente sono impegnati dietro al bancone a servire caffè e sigarette agli avventori, a ricaricare cellulari o carte prepagate o effettuare giocate al Lotto. Nonostante ciò gli ispettori stanno verificando anche queste posizioni, oltre a quella della consorte del proprietario. A finire nel mirino l'orario di lavoro del locale: sulla carta il bar è aperto dalle 8 alle 23 ma spesso questo si dilata fino a ore più tarde. L'altro punto su cui verte l'indagine è l'ipotesi di un'evasione contributiva con i dipendenti a cui vengono pagate regolarmente (con tanto di contributi pagati) solo una parte delle effettive ore lavorate. L'indagine è ancora in corso e sono al vaglio di Inail e direzione territoriale del lavoro eventuali sanzioni, da almeno tre zeri, e l'eventuale sospensione dell'attività.