Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo storico Ceschin e Ricky Bizzarro raccontano il dopo Caporetto

"DALLA TERRA DI NESSUNO": LO SPETTACOLO A FARRA DI SOLIGO

Venerdì 19 febbraio all'Auditorium Santo Stefano


Venerdì 19 febbraio alle ore 20:45 all'Auditorium Santo Stefano di Farra di Soligo (TV) (via CalNova, 16) andrà in scena, per la prima volta nel Quartier del Piave, lo spettacolo “Dalla terra di nessuno – Cronache di guerra tra Caporetto e il Piave”. Scritto e raccontato dallo storico trevigiano Daniele Ceschin e dal cantautore Ricky Bizzarro, lo spettacolo racconta la ritirata dei soldati italiani da Caporetto durante la Prima Guerra Mondiale; al violoncello, l'accompagnamento di Laura Balbinot. La disfatta di Caporetto, cui segue la ritirata dell'esercito italiano dall'Isonzo al Piave, e la fuga dei civili, rappresenta un anno di fame, atrocità, stupri. Ma la lettura di Ceschin prenderà in considerazione anche la guerra dei fanti, la violenza della trincea, la morte e la memoria del conflitto, intrecciando il suo racconto con le incursioni musicali e gli spunti di Bizzarro.
L'appuntamento è fortemente voluto dal Gruppo Culturale Co Libri, dopo le numerose repliche allestite nelle scuole della Destra Piave. Lo spettacolo è prodotto da Arci Treviso, con il patrocinio del Comune di Farra di Soligo.
L'evento si inserisce nell'ambito delle commemorazioni del centenario della Grande Guerra: DALLA TERRA DI NESSUNO – Cronache di guerra tra Caporetto e il Piave,
L'ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti. È possibile lasciare comunque un'offerta libera all'associazione Co Libri, ente organizzatore della data. Per Informazioni si prega di contattare Arci Treviso al numero 0422 410590, o di inviare una e-mail all'indirizzo treviso@arci.it.