Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo storico Ceschin e Ricky Bizzarro raccontano il dopo Caporetto

"DALLA TERRA DI NESSUNO": LO SPETTACOLO A FARRA DI SOLIGO

Venerdì 19 febbraio all'Auditorium Santo Stefano


Venerdì 19 febbraio alle ore 20:45 all'Auditorium Santo Stefano di Farra di Soligo (TV) (via CalNova, 16) andrà in scena, per la prima volta nel Quartier del Piave, lo spettacolo “Dalla terra di nessuno – Cronache di guerra tra Caporetto e il Piave”. Scritto e raccontato dallo storico trevigiano Daniele Ceschin e dal cantautore Ricky Bizzarro, lo spettacolo racconta la ritirata dei soldati italiani da Caporetto durante la Prima Guerra Mondiale; al violoncello, l'accompagnamento di Laura Balbinot. La disfatta di Caporetto, cui segue la ritirata dell'esercito italiano dall'Isonzo al Piave, e la fuga dei civili, rappresenta un anno di fame, atrocità, stupri. Ma la lettura di Ceschin prenderà in considerazione anche la guerra dei fanti, la violenza della trincea, la morte e la memoria del conflitto, intrecciando il suo racconto con le incursioni musicali e gli spunti di Bizzarro.
L'appuntamento è fortemente voluto dal Gruppo Culturale Co Libri, dopo le numerose repliche allestite nelle scuole della Destra Piave. Lo spettacolo è prodotto da Arci Treviso, con il patrocinio del Comune di Farra di Soligo.
L'evento si inserisce nell'ambito delle commemorazioni del centenario della Grande Guerra: DALLA TERRA DI NESSUNO – Cronache di guerra tra Caporetto e il Piave,
L'ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti. È possibile lasciare comunque un'offerta libera all'associazione Co Libri, ente organizzatore della data. Per Informazioni si prega di contattare Arci Treviso al numero 0422 410590, o di inviare una e-mail all'indirizzo treviso@arci.it.