Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, domani vertice in Prefettura senza sindaci leghisti

L'APPELLO DI GIANANTONIO DA RE? "IRRESPONSABILE"

La senatrice Bisinella attacca il segretario della Lega


TREVISO - «L’appello con cui il segretario della Lega in Veneto Gianantonio Da Re invita i sindaci leghisti a disertare gli incontri col prefetto di Treviso non fa che confermare quanto irresponsabile ed incoerente sia l’atteggiamento del suo partito in tema di profughi». Lo dichiara la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella. «Per domani il prefetto ha previsto un confronto coi sindaci per fare il punto sulla gestione dei flussi dei migranti nel 2016 e di tutta risposta la Lega dice semplicemente che non ci andrà – afferma ancora la parlamentare trevigiana -. Ma la gente dovrebbe rendersi conto che così si gira semplicemente la faccia dall’altra parte, lasciando il problema immutato. Non vedo che senso abbiano simili sparate, anche perché totalmente diverse dalla linea che la Lega teneva quando solo pochi anni fa era forza di governo.
Anziché lavorare per trovare soluzioni concrete che aiutino i comuni ad avere meno problemi, i leghisti pensano a protestare in modo inconcludente, a fare populismo per accaparrarsi i voti proprio da quei cittadini a cui fanno credere di risolvere il problema con il semplice no su tutto; questo non è essere dalla loro parte. Da Re dimostra ancora una volta come la Lega stia solo sfruttando il problema dell’immigrazione a fini elettorali, evitando di farsene carico».