Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Tra gli ospiti, Stokka di Unlimited Struggle e Cento Canesio di Lobster Apparel

TRA PUNK E HIP-HOP, L'UNDERGROUND ITALIANO SI RACCONTA AL DJANGO

Stasera Turi Messineo presenta il libro "Black hole"


Dalla musica punk all'hip pop. Dalle autoproduzioni - tra fanzine ed etichette indipendenti - all'arte urbana dei writers. Sono oltre ottanta le voci raccolte da Turi Messineo nel libro “Black hole, uno sguardo sull’underground italiano” che ripercorrono una storia lunga quarantanni di musica, arte, luoghi e idee nati dal basso.
Stasera – venerdì 19 febbraio – ore 21.00 l'autore sarà al centro sociale Django di Treviso (via Monterumici, 11) per presentare il libro assieme ad alcuni protagonisti della scena underground locale: Stokka di Unlimited Struggle, Marco De Vidi giornalista per Il Manifesto e Vice Italia e Cento Canesio di Lobster Apparel Marker Shop. A traghettare la conversazione Carlo Geromel del Django e chitarrista degli Atom Tanks, che ci ha introdotto alla serata.