Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Altra grande prestazione caratteriale dei Leoni

IL BENETTON OFFRE IL BIS: 19-17 E DRAGONS CATTURATI

Tre mete segnate dai Leoni con Esposito, Paulo e Nitoglia


TREVISO - Reduci dalla vittoria rifilata ai Cardiff Blues dopo 26 sconfitte consecutive, i Leoni del Benetton portano a casa il risultato anche contro i gallesi dei Newport Gwent Dragons, battuti 19-17 tra le mura amiche dello stadio di Monigo nel quindicesimo turno di Guinness Pro12. I Leoni di Goosen sono partiti fortissimo andando in meta con Esposito dopo appena due minuti di gioco. Sul 7-0 (conversione di Hayward), i Dragons hanno risposto subito con la meta di Amos e poi hanno allungato con la punizione trasformata da O'Brien. Ma il finale di primo tempo regala ai padroni di casa l'azione del sorpasso: la meta stavolta è di Paulo che conclude al meglio un contropiede a tempo scaduto. Si va al riposo sul 14-10.
Al ritorno in campo, sotto una pioggia battente, il Benetton parte subito aggressivo e trova una splendida meta di Nitoglia che porta i Leoni sul 19-10 al 45' con Hayward che sbaglia la trasformazione. Passa meno di un quarto d'ora e i gallesi si rifanno sotto andando in meta con Hill e portandosi a sole due lunghezze dal Benetton: 19-17. Hayward, nel finale, ha la possibilità di calciare due volte tra i pali ma entrambe le conclusioni sono sbagliate. Un doppio errore che poteva costare carissimo: a un minuto dal termine O'Brien ha sul piede il drop del sorpasso ma la palla centra il palo ed esce. 

BENETTON-DRAGONS 19-17

BENETTON:15 Jayden Hayward, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Luca Morisi, 12 Alberto Sgarbi ( C ), 11 Angelo Esposito, 10 Sam Christie, 9 Alberto Lucchese (47' Chris Smylie), 8 Dean Budd, 7 Marco Lazzaroni, 6 Andrea De Marchi (41' Robert Barbieri), 5 Tom Palmer (47' Jeff Montauriol), 4 Filo Paulo, 3 Simone Ferrari (55' Filippo Filippetto), 2 Luca Bigi (73' Manu Salesi), 1 Cherif Traorè (36' Matteo Zanusso) All. Marius Goosen

DRAGONS 15 Carl Meyer, 14 Ashton Hewitt, 13 Adam Hughes, 12 Adam Warren, 11 Hallam Amos, 10 Angus O’Brien, 9 Sarel Pretorius (50' Charlie Davies), 8 Nick Crosswell, 7 Nic Cudd, 6 Ben White (55' Lewis Evans), 5 Rynard Landman, 4 Cory Hill, 3 Brok Harris, 2 Rhys Thomas ( C ) (68' Rhys Buckley), 1 Boris Stankovich (48' Hugh Gustafson All. Jones
MARCATORI 2' meta Esposito tr. Hayward, 9' meta Amos tr. O'Brien, 35' p. O'Brien, 40' meta Paulo tr. Hayward, 46' meta Nitoglia, 60' meta Hill tr. O'Brien.