Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avviata la profilassi, le condizioni dell'adolescente sono stabili

CASO DI MENINGITE A TREVISO: 11ENNE IN RIANIMAZIONE

Si è presentato ieri sera al Pronto soccorso del Ca' Foncello


TREVISO - Un ragazzo di 11 anni è stato ricoverato in serie condizioni nel reparto di Rianimazione, dopo essersi presentato ieri sera al Pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso. In seguito ai tempestivi esami eseguiti nel dipartimento di Microbiologia, l'adolescente è risultato affetto da meningococco di tipo "y". A comunicarlo è la direzione dell'Ulss 9.
Il Dipartimento di Prevenzione ha attivato già questa mattina la profilassi sulla classe dell'undicenne che frequenta la prima media. Le condizioni del ragazzo, che è ancora ricoverato in Rianimazione con prognosi riservata, sono ora stabilizzate.
"Ci auguriamo tutti di cuore che il giovane paziente possa ristabilirsi presto - sottolinea il Direttore generale Francesco Benazzi -. Desidero anche esprimere il mio apprezzamento per l'efficienza dei reparti coinvolti dal Pronto Soccorso alla Rianimazione, alla Microbiologia e alla Prevenzione. Sono stati protagonisti di una sinergia che dal ricovero ed i primi sospetti, passando per dei più che mai rapidi esami con tecniche di biologia molecolare, ha consentito di avviare la profilassi in molto meno di ventiquattro ore".