Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista alla psicologa sportiva Marisa Muzio

COSA FARE GIÙ DAL PODIO: LA SECONDA VITA DEGLI ATLETI

A Treviso iniziativa sul post sport promossa da Bnl e Coni


TREVISO - La fine della carriera agonistica e la vita successiva rappresentano un passaggio cruciale per ogni atleta. Alle volte anche difficoltoso: per molti significa reinventarsi un lavoro e un ruolo sociale, magari a 35 o 40 anni, dopo decenni trascorsi, fin da giovanissimi, tra palestre o stadi. A questo tema è dedicato un convegno in programma a Treviso, in Ghirada, lunedì prossimo. L'inziativa fa parte di un ciclo di cinque incontri, promosso da Bnl e dal Coni: la prima tappa si è già tenuta a Milano, nelle prossime settimane seguiranno Bologna, Formia e Roma. L'obiettivo è contribuire a rendere gli atleti più consapevoli delle loro scelte e fornire loro alcune indicazioni su come gestire il loro futuro personale e, perchè no, anche professonale e finanziario.
All'appuntamento trevigiano parteciperanno oltre settanta sportivi di alto livello ex, a fine carriera o in piena attività (presente, ad esempio, una delegazione del Benetton Rugby). Tra gli altri ci saranno Andrea Cipressa, ex olimpionico ed ora commissario tecnico delle nazionali di fioretto, l'ex velocista Manuela Levorato, Daniele Scarpa, oro alle Olimpiadi di Atlanta 1996 nella canoa con Antonio Rossi, Cinzia Rampazzo, campionessa di nuoto degli anni '70 e oggi assessore allo sport del Comune di Padova, Sara Truccolo, campionessa mondiale e due volte oro alle Paralimpiadi nel tiro con l'arco.
Due testimonial d'eccezione racconteranno la loro esperienza: Alessandro Farina, ex libero della Sisley Treviso e della nazionale di pallavolo, e Fabio Ongaro, tallonatore del Benetton Treviso (e di altre squadre) a sua volta a lungo in azzurro. Entrambi, appese le scarpette al chiodo, hanno intrapreso un'attività nel settore alimentare. Farina gestisce una ditta di commercio ambulante di salumi e formaggi: “Dal Faio”, il soprannome di quando giocava. Ongaro, invece, ha fondato una società specializzata nel “cibo da strada”, insieme all'ex compagno di mischia Perugini. L'hanno battezzata “Uno Due”, in onore dei numeri di maglia che portavano.
Moderatrice del convegno sarà Marisa Muzio: un passato di alto livello nel nuoto, oggi affermata psicologa dello sport, segue numerosi atleti professionisti, collabora con il Coni ed altre istituzioni, insegna all'università Statale di Milano.

Abbiamo intervistato Marisa Muzio per anticipare alcuni temi del ciclo di incontri.