Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo aiutare i giovani, ma anche chi vuole ricollocarsi

MONSILE E CGIA ALLEATE PER LE NUOVE IMPRESE

Finanziamenti per un milioni di euro con la garanzia del Confidi


MONASTIER - Un plafond di un milione di euro per finanziare imprese in fase di costituzione oppure imprese registrate presso la Camera di Commercio da non più di un anno. E' il contenuto dell'accordo siglato oggi tra Banca di Monastier e del Sile, Cgia e il Consorzio regionale di garanzia per l'artigianato. L'istituto di credito cooperativo metterà a disposizione le risorse finanziarie, l'associazione degli artigiani di Mestre creerà il contatto con le imprese del territorio, metre il confidi fungerà da garante. garante.
“La nostra è un'iniziativa che parte dal basso, direttamente dal territorio locale” – hanno spiegato Renzo Canal ed Arturo Miotto, presidente e direttore generale della Bcc Monsile, 25 filiali tra le provincie di Treviso e Venezia -. L'obiettivo è quello di aiutare non solo i giovani, ma anche quanti hanno necessità e volontà di ricollocarsi nel mondo del lavoro come libero professionisti o imprenditori. Vorremmo far crescere il territorio partendo dalle piccole e piccolissime imprese, che sono determinanti per il tessuto socio-economico locale".
I finanziamenti potranno essere al massimo di 50mila euro a progetto, con la cluasola, per l'imprenditore, di mantenere la contabilità per almeno tre anni alla Cgia. Monsile ha già avviato un'iniziativa analoga lo scorso settembre nella Marca: "I risultati sono andati oltre le nostre aspettative - sottolineano i vertici della banca -. In pochissimi mesi abbiamo infatti valutato oltre 40 progetti d'impresa e già erogato i primi 400mila euro". Le richieste sono giunte dai comparti più disparati: da negozi di parrucchiere, bar, fino ad attività manifatturiere oppure del settore agroalimentare ed agricolo”. Roberto Bottan e Renato Mason, presidente e segretario generale di Cgia Mestre, hanno ribadito l'importanza di un accordo come questo che va “ad accorciare le distanze fra il mondo dell'impresa ed il sistema bancario, facilitando l'accesso al credito per i neoimprenditori e le relative procedure burocratiche.