Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pieve di Soligo, blitz alla "Siloma trade", indagano i carabinieri

LADRI DI RAME, AZIENDA FERMA PER UNA SETTIMANA

Trenta quintali di "oro rosso" sparito dalla centrale elettrica


PIEVE DI SOLIGO - Ladri di rame in azione all'interno dell'area del mobilificio "Siloma trade" a Barbisano di Pieve di Soligo, in via Toti del Monte. Ignoti hanno quasi completamente depredato il metallo presente nella cabina elettrica dell'azienda, mettendo ko l'intero impianto dello stabilimento trevigiano. Il furto sarebbe stato messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì: a sparire oltre trenta quintali di "oro rosso", per un valore di diverse migliaia di euro. Sull'episodio indagano ora i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. L'ex "Siloma" era stata dichiarata fallita nei primi giorni di questo 2016, ma l'attività era ripresa nel luglio dello scorso anno grazie al subentro di un'altra società, al "Siloma trade" che ne ha affittato il ramo d'azienda. Si tratta di una realtà che è ora molto attiva e conta, nel solo stabilimento di Barbisano, ben 35 lavoratori. L'attività, a causa del furto dei ladri di rame, resterà bloccata per almeno una settimana con danni ingentissimi per la produzione, oltre al ripristino della rete elettrica. Per evadere le molte commesse l'azienda ha rafforzato la propria sede di Vazzola.