Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, furti messi a segno nel Salento, incastrati dai tabulati

FINTI ADDETTI ALLE PULIZIE DERUBAVANO GLI ANZIANI

Arrestati Dido Georgevic e Laila Kostantinov, di 29 e 40 anni


TREVISO - Si fingevano addetti alle pulizie per introdursi nelle abitazioni degli anziani e derubarli di oro, gioielli e denaro. Questa la tecnica utilizzata da una banda di nomadi sgominata dai carabinieri di Maglie, in provincia di Lecce. Tra le cinque persone arrestate ci sono anche due trevigiani, Dido Georgevic, 29 anni, e Laila Kostantinov, 40 anni, residenti rispettivamente in via Bindoni e in Borgo Mestre. Entrambi sono stati catturati nella giornata di ieri dai carabinieri di Treviso e si trovano attualmente in carcere a Santa Bona.
I due trevigiani, secondo le indagini dei militari, avrebbero messo a segno un furto all'interno di un'abitazione di un'anziana, a Maglie: qui vennero trafugati monili in oro, denaro e carte di credito. Dido Georgevic si era reso inoltre responsabile di un altro furto, risalente al 16 ottobre: il bottino era stato in questo frangente di oltre 40mila euro. Ad incastrare i nomadi sono state le tracce del proprio telefono cellulare, localizzato dagli investigatori nelle zone in cui erano avvenuti i furti. Le altre persone arrestate nell'indagine sono: Elisabetta e Michela Nicolic, di 30 e 21 anni, e Ylenia Federici, 31 anni, tutte ufficialmente residenti in un campo nomadi di Frascati.