Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giallo del denaro dell'associazione "Piave", spariti 13mila euro

SABATO A CORNUDA L'ADDIO A IVAN BOLZONELLO

Le esequie si svolgeranno alle 9 presso la chiesa arcipretale


CORNUDA - Saranno celebrati sabato prossimo, alle ore 9, presso la chiesa arcipretale di Cornuda, i funerali di Ivan Bolzonello, il 46enne di Nogarè che si è tolto la vita mertedì sera in piazza Marconi, sparandosi un colpo di pistola nei pressi del monumento ai caduti della battaglia di El Alamein, da lui stesso fortemente voluto come presidente dell'associazione paracadutisti “Piave”. Attorno alla morte del 46enne, di professione elettricista, si è creato un vero e proprio giallo. A spingerlo al gesto estremo si sospetta fosse la difficile situazione economica della sua ditta, la Bma. I famigliari negano questa eventualità ma l'uomo, hanno ricostruito i carabinieri, aveva denunciato alcuni giorni fa di aver perso una somma di 13mila euro, denaro di proprietà dell'associazione “Piave”. Proprio la sera in cui si è tolto la vita Ivan Bolzonello avrebbe dovuto riunirsi con alcuni suoi ex commilitoni, a Pederobba. A quell'incontro l'elettricista non si è però presentato: aveva già deciso di uccidersi con un colpo di pistola alla bocca.