Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, con una scala avevano raggiunto il primo piano

ASSALTO ALLA CASSAFORTE DI GOPPION: IL COLPO SFUMA

Ladri costretti a scappare, allarme scattato poco dopo l'una


PREGANZIOL - Tentativo di furto andato a vuoto quello che ignoti hanno cercato di mettere a segno preso la sede dell'azienda “Goppion caffè” lungo il Terraglio, a Frescada di Preganziol. Ignoti, utilizzando una scala, si sono arrampicati fino al primo piano dello stabile: qui hanno scassinato una finestra e sono penetrati negli uffici, facendo scattare l'allarme, verso l'una di notte. I malviventi sono stati così costretti alla fuga; nell'arco di pochi minuti infatti sono giunti sul posto sia le guardie giurate che i carabinieri che hanno svolto i rilievi del caso. Lasciate sul pavimento dai malviventi varie tracce di fango. I ladri puntavano con ogni probabilità alla cassaforte presente in ufficio ma il colpo è fortunatamente sfumato.