Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, saranno studiate rettifiche anche alla Alemagna

"BUONE NOTIZIE SUL FRONTE DELL’ELETTRIFICAZIONE DELLA FERROVIA"

Il sindaco Tonon: l'impegno di Rfi con investimenti per 20 milioni


VITTORIO VENETO - Dopo il positivo incontro della scorsa settimana con il ministro Delrio, e quello di alcuni giorni fa con il sottosegretario Angelo Rughetti, il sindaco Roberto Tonon ha ricevuto ieri dall’on. Roger De Menech un’altra buona notizia. “De Menech ha incontrato ieri Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rfi (Ferrovie) – spiega Tonon - che gli ha confermato i programmi di intervento sulla linea Conegliano – Vittorio Veneto. I lavori sono già finanziati dal governo all’interno dell’accordo di programma 2016 e potranno essere appaltati entro breve tempo. L’elettrificazione della tratta Conegliano Vittorio Veneto ha un costo di circa 10,3 milioni di euro.
Ma De Menech mi ha dato novità anche per quanto riguarda le linee a nord della pedemontana. Rfi, su indicazione del Ministero delle Infrastrutture e del ministro Delrio, ha avviato la progettazione preliminare per l’elettrificazione dell’anello Vittorio Veneto – Belluno – Feltre – Montebelluna, con l'obbiettivo di avere in tempi brevi un progetto concreto e quindi successivamente stanziare le risorse, anche stimolando il cofinanziamento da parte della Regione. In particolare Rfi ha stimato un costo di circa 20 milioni di euro per i 34 chilometri tra Belluno e Vittorio Veneto. E’ chiaro che l’elettrificazione da Conegliano a Vittorio, e poi fino a Belluno – in attesa del collegamento con la Pusteria – inseriranno la nostra città in una tratta moderna e dalla immense potenzialità per il traffico pendolare, ma anche quello turistico”.
Novità anche sul fronte stradale. “De Menech, in costante contatto con il presidente di Anas Armani, mi ha parlato degli incontri tra Anas e Ministero delle Infrastrutture per utilizzare al meglio le risorse stanziate grazie ad un emendamento dello stesso De Menech alla legge di Stabilità. In particolare Anas sta studiando una serie di varianti e rettifiche alla Statale 51 di Alemagna tra Longarone e Cortina.
E’ evidente che se Anas vuole investire su quella statale, spingerà convintamente anche sul suo completamento sul territorio vittoriese, ovvero sul secondo stralcio della circonvallazione est. Un’altra grande opera infrastrutturale che viene avanti”.