Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' un match ricco di insidie per la capolista solitaria

DE' LONGHI A TRIESTE: ECCO IL DERBY DEL NORDEST

Pillastrini: "Siamo in crescita", diretta su Veneto uno


TREVISO - Nella settimana che porterà al week end caratterizzato dalla Coppa Italia, la De' Longhi capolista solitaria oggi alle 18 ha da affrontare un altro durissimo scoglio, l'Alma Trieste. Dice coach Stefano Pillastrini: "Siamo in una fase entusiasmante della stagione, tutte le squadre dopo mesi di lavoro assieme e assestamenti vari hanno ora una precisa fisionomia e ciascuna sta combattendo per obiettivi concreti, siamo a sole 7 giornate dalla fine della regular season. L'esempio è Trieste, che con l'aggiunta di Nelson su un'intelaiatura già valida è diventata una squadra molto forte. La sua caratteristica principale è la fisicità, il gioco di contatto, e da questo punto di vista dovremo essere pronti. Sono contento che da questo punto di vista abbiamo fatto vedere domenica con Bologna la nostra crescita, abbiamo dimostrato di poter fare bene anche nel clima da battaglia, nel tenere botta quando la partita si fa maschia e in attacco si fatica. Per Trieste dovremo ripeterci e cercare in più di giocare meglio in attacco, con piu' precisione e fluidità, perchè per vincere lì dovremo fare una grande partita. L'attesa per questa partita è alta, sarà un grande evento, e noi non vogliamo mancare l'appuntamento. Le condizioni fisiche? La squadra sta molto meglio, contiamo di avere tutti in buona forma, compreso Abbott che questa settimana ha lavorato a parte, e siamo pronti per un'altra bella battaglia."

Diretta su Radio Veneto Uno