Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' un match ricco di insidie per la capolista solitaria

DE' LONGHI A TRIESTE: ECCO IL DERBY DEL NORDEST

Pillastrini: "Siamo in crescita", diretta su Veneto uno


TREVISO - Nella settimana che porterà al week end caratterizzato dalla Coppa Italia, la De' Longhi capolista solitaria oggi alle 18 ha da affrontare un altro durissimo scoglio, l'Alma Trieste. Dice coach Stefano Pillastrini: "Siamo in una fase entusiasmante della stagione, tutte le squadre dopo mesi di lavoro assieme e assestamenti vari hanno ora una precisa fisionomia e ciascuna sta combattendo per obiettivi concreti, siamo a sole 7 giornate dalla fine della regular season. L'esempio è Trieste, che con l'aggiunta di Nelson su un'intelaiatura già valida è diventata una squadra molto forte. La sua caratteristica principale è la fisicità, il gioco di contatto, e da questo punto di vista dovremo essere pronti. Sono contento che da questo punto di vista abbiamo fatto vedere domenica con Bologna la nostra crescita, abbiamo dimostrato di poter fare bene anche nel clima da battaglia, nel tenere botta quando la partita si fa maschia e in attacco si fatica. Per Trieste dovremo ripeterci e cercare in più di giocare meglio in attacco, con piu' precisione e fluidità, perchè per vincere lì dovremo fare una grande partita. L'attesa per questa partita è alta, sarà un grande evento, e noi non vogliamo mancare l'appuntamento. Le condizioni fisiche? La squadra sta molto meglio, contiamo di avere tutti in buona forma, compreso Abbott che questa settimana ha lavorato a parte, e siamo pronti per un'altra bella battaglia."

Diretta su Radio Veneto Uno