Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' un match ricco di insidie per la capolista solitaria

DE' LONGHI A TRIESTE: ECCO IL DERBY DEL NORDEST

Pillastrini: "Siamo in crescita", diretta su Veneto uno


TREVISO - Nella settimana che porterà al week end caratterizzato dalla Coppa Italia, la De' Longhi capolista solitaria oggi alle 18 ha da affrontare un altro durissimo scoglio, l'Alma Trieste. Dice coach Stefano Pillastrini: "Siamo in una fase entusiasmante della stagione, tutte le squadre dopo mesi di lavoro assieme e assestamenti vari hanno ora una precisa fisionomia e ciascuna sta combattendo per obiettivi concreti, siamo a sole 7 giornate dalla fine della regular season. L'esempio è Trieste, che con l'aggiunta di Nelson su un'intelaiatura già valida è diventata una squadra molto forte. La sua caratteristica principale è la fisicità, il gioco di contatto, e da questo punto di vista dovremo essere pronti. Sono contento che da questo punto di vista abbiamo fatto vedere domenica con Bologna la nostra crescita, abbiamo dimostrato di poter fare bene anche nel clima da battaglia, nel tenere botta quando la partita si fa maschia e in attacco si fatica. Per Trieste dovremo ripeterci e cercare in più di giocare meglio in attacco, con piu' precisione e fluidità, perchè per vincere lì dovremo fare una grande partita. L'attesa per questa partita è alta, sarà un grande evento, e noi non vogliamo mancare l'appuntamento. Le condizioni fisiche? La squadra sta molto meglio, contiamo di avere tutti in buona forma, compreso Abbott che questa settimana ha lavorato a parte, e siamo pronti per un'altra bella battaglia."

Diretta su Radio Veneto Uno