Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La guardia giurata non risponde al gip, ma si difende

RAPINA AL PORTAVALORI: SCHISANO RESPINGE LE ACCUSE

"Sono del tutto estraneo ai fatti, sono io a essere stato rapinato"



PREGANZIOL
- “Sono del tutto estraneo ai fatti: sono io a essere stato rapinato”. Anche se di fronte al gip ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere, Gianluca Schisano, tramite il suo legale, l'avvocato Carlo Cianci, respinge le accuse di peculato e simulazione di reato mosse contro di lui. Il 37enne originario del napoletano ma residente a Villorba è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Treviso perchè ritenuto complice dei banditi che avevano assaltato il 15 luglio scorso nel parcheggio dell'Iperlando di Preganziol un furgone portavalori della Civis, fuggendo con un bottino di 728 mila euro. L'uomo non ha chiesto né la revoca né la modifica della misura cautelare, ma la difesa ha già annunciato che presenterà ricorso al tribunale del Riesame in quanto Schisano, secondo il legale, viene accusato di aver commesso dei reati che nemmeno la Civis, al termine del procedimento aperto su di lui, gli contesta. Tanto che l'uomo, tuttora in malattia, è ancora un dipendente della società.