Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accuse contro tre maestre giudicate "del tutto infondate"

ABUSI ALLA SCUOLA MATERNA: IL CASO ╚ STATO ARCHIVIATO

Stessa sorte per gli 11 denuncianti, accusati di calunnia



TREVISO
– Il caso dei presunti abusi sessuali all'interno della scuola materna di via Belgio a San Paolo, che vedeva indagate tre maestre dell'istituto, è stato archiviato. Il gip Umberto Donà, accogliendo la richiesta del pm e rigettando l'opposizione delle difese degli alunni, ha stabilito che la “notizia di reato appare del tutto infondata e dibattimentalmente insostenibile”. I racconti delle presunte vittime, durante l'incidente probatorio, secondo il giudice non hanno fornito “alcun utile, preciso e concreto elemento” per poter sostenere un'accusa e dallo stesso incidente probatorio non emerge “nessuna loro diretta percezione” in ordine ai reati ipotizzati. Le tre maestre sono dunque del tutto innocenti. E innocenti sono anche gli undici genitori, indagati per calunnia, che avevano sporto denuncia contro le tre donne. Secondo il giudice non è infatti possibile sostenere nemmeno questa ipotesi di reato in quanto i genitori non potevano essere consapevoli che le accuse mosse contro le maestre fossero infondate.