Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' acccaduto al Foro Boario di Castelfranco Veneto

PAURA AL CIRCO: UNA TIGRE SCAPPA DALLA SUA GABBIA

Il felino libero per 20 minuti, poi è tornato nel recinto



CASTELFRANCO VENETO
- Attimi di panico al circo Niuman allestito al Foro Boario a Castelfranco Veneto. Una tigre è infatti scappata dal recinto dopo che i
gestori avevano
dimenticato di chiudere il cancelletto della gabbia mobile. Lanimale era appena stato lavato e nutrito, e ha approfittato della svista degli organizzatori per girovagare per il piazzale per circa una ventina di minuti. Carabinieri e Polizia Locale si trovavano sul posto per eseguire dei controlli di rito nel campo nomadi, e hanno subito chiamato rinforzi per tenere la situazione sotto controllo ed essere pronti ad abbattere la tigre qualora si fosse presentata una situazione di pericolo per le persone. L'animale è sempre stato tenuto sotto controllo visivo sia dagli agenti che dai domatori del circo, che l'hanno poi fatta rientrare spontaneamente nella gabbia. Dopo l'accaduto ai gestori è stata inflitta una pesante sanzione per omessa custodia e malgoverno degli animali.