Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'istituto di credito di Montebelluna passa da "B+" a "B"

STANDARD & POOR'S TAGLIA IL RATING DI VENETO BANCA

Scelta motivata dal "deterioramento del profilo di business"



MONTEBELLUNA
- L'agenzia di rating Standard & Poor's ha tagliato il giudizio su Veneto Banca facendola passare, con outlook negativo, da "B+"a "B", e ha abbassato anche da “CCC-” a “D” il rating su un'emissione obbligazionaria privilegiata da 200 milioni di euro. A renderlo noto è stata la stessa agenzia di rating che ha motivato il taglio con il “recente deterioramento del profilo di business e finanziario” dell'istituto di credito di Montebelluna, che sta subendo “cali del finanziamento, redditività debole e una riduzione della leva finanziaria”. L'outlook negativo riflette principalmente i rischi correlati al successo del completamento delle misure di miglioramento del capitale nei prossimi 12 mesi. L'emissione obbligazionaria è stata invece tagliata a "D" a causa del mancato pagamento da parte della banca dei dividendi sui titoli lo scorso 21 dicembre, come annunciato il 4 dello stesso mese.