Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Concorso anomalo per Vania Lazzarato: 10 anni e 8 mesi

OMICIDIO LOMBARDI: SEDICI ANNI AD AMEDEO BONAN

Al fratello della vittima una provvisionale da 30 mila euro



VILLORBA
– Sedici anni di carcere per Amedeo Bonan, dicei anni e otto mesi per Vania Lazzarato. Questa la sentenza di condanna emessa dal gup bruno Casciarri nei confronti dei due imputati per l'omicidio volontario premeditato di Vito Lombardi, il 46enne trovato cadavere in un canale d'irrigazione in aperta campagna a Fontane di Villorba il 19 giugno 2015. Il giudice, non riconoscendo l'aggravante della premeditazione, ha inflitto il massimo della pena prevista ad Amedeo Bonan mentre ha modificato il capo d'imputazione per Vania Lazzarato, giudicandola colpevole del solo concorso anomalo nel delitto. Il giudice ha inoltre stabilito una provvisionale di 30 mila euro a titolo di risarcimento danni nei confronti del fratello della vittima. Al nipote, che si era anche lui costituito parte civile, per il momento non andrà nulla.