Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con una lettera l'ente pretende la restituzione di 24 mila euro

L'INPS SBAGLIA I CONTI E CHIEDE DENARO A UN 80ENNE

Ogni mese 87 euro trattenuti dalla pensione fino al 2039



TREVISO
- Per i prossimi 24 anni un
ex bidello 80enne di Treviso dovrà rifondere all'Inps, attraverso 288 trattenute sulla pensione, una al mese, i 24mila 836 euro che l'istituto ritiene di avergli versato in più nel corso della sua "carriera" pensionistica. Lo ha comunicato al diretto interessato lo stesso istituto di previdenza informandolo che l'assegno ora percepito sarà decurtato di 87 euro al mese sino al 2039. L'uomo, in pensione dal settembre del 1992 è stato costretto così a rivolgersi a un legale che ora ha chiesto l'accesso agli atti considerato che nella lettera al pensionato l'Inps non avrebbe fornito nessuna spiegazione del tardivo ricalcolo della somma. L'uomo dovrebbe "risarcire" l'ente pensionistico sino al 103 anni
; secondo il legale, oltre a sforare la prescrizione la "trattenuta dell'Inps è inaccettabile nei modi e nei termini".