Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Vice Capo della Polizia Matteo Piantedosi a Treviso

"NON SI PUÒ IGNORARE IL PROBLEMA DELLA SICUREZZA"

Intitolato al Prefetto Luigi De Sena il IV piano della Questura


TREVISO - “Non si può ignorare questo problema, quello della percezione della sicurezza, ma i cittadini devono aver fiducia perchè le forze dell'ordine sono sempre presenti sul territorio”. Parole del Vice Capo della Polizia di Stato Matteo Piantedosi, in visita ufficiale alla questura di Treviso per la cerimonia d'intitolazione dei locali della Squadra Mobile alla memoria del Prefetto Luigi De Sena, deceduto lo scorso mese di agosto. Una cerimonia che ha visto la partecipazione delle più alte cariche trevigiane a livello militare e amministrativo. Il dottor Piantedosi ha ricordato il Prefetto De Sena definendolo un “uomo a servizio dello Stato che è stato e sarà un esempio per tutti”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica