Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Vice Capo della Polizia Matteo Piantedosi a Treviso

"NON SI PUÒ IGNORARE IL PROBLEMA DELLA SICUREZZA"

Intitolato al Prefetto Luigi De Sena il IV piano della Questura


TREVISO - “Non si può ignorare questo problema, quello della percezione della sicurezza, ma i cittadini devono aver fiducia perchè le forze dell'ordine sono sempre presenti sul territorio”. Parole del Vice Capo della Polizia di Stato Matteo Piantedosi, in visita ufficiale alla questura di Treviso per la cerimonia d'intitolazione dei locali della Squadra Mobile alla memoria del Prefetto Luigi De Sena, deceduto lo scorso mese di agosto. Una cerimonia che ha visto la partecipazione delle più alte cariche trevigiane a livello militare e amministrativo. Il dottor Piantedosi ha ricordato il Prefetto De Sena definendolo un “uomo a servizio dello Stato che è stato e sarà un esempio per tutti”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica