Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pignata: "Un milione per il salvataggio di Etruria e delle altre banche"

CREDITO TREVIGIANO, TORNA L'UTILE A FINE 2015

Approvato il bilancio dei primi due mesi post commissariamento


VEDELAGO - A poco più di cento giorni dalla piena operatività il consiglio d’amministrazione di Credito Trevigiano ha approvato il bilancio dei primi due mesi della gestione Pignata - Giacon. L’utile netto è attestato a 251 mila euro con un indice patrimoniale Tier1 superiore al 12%. "Questo risultato è stato ottenuto dopo che Credito Trevigiano ha partecipato al salvataggio delle 'famose' quattro banche con un costo di oltre 1 milione di euro” come ha scritto ai 6280 soci il presidente Piero Pignata.
Gli altri dati di bilancio, finora disponibili, confermano che la raccolta complessiva è rimasta stabile attestandosi ad oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro come è stabile il numero di rapporti con la clientela:oltre 73 mila. Da segnalare che nel bimestre in esame sono stati aperti 521 nuovi conti correnti ed il risparmio gestito è cresciuto del 2,8%. Infine è positivo il rapporto tra impieghi e raccolta che risulta pari all’89%.
“Questo significa - commenta il direttore generale Claudio Giacon -, che per ogni 100 euro raccolti la banca ne impiega ben 89 nel territorio di competenza. I nostri indici di copertura del credito deteriorato presentano livelli decisamente superiori alla media nazionale con un coverage ratio del 60% e, nel dettaglio, del 67% per la quota capitale delle sofferenze".
Prosegue anche, spiegano dal quartiere generale della bcc, l'opera per riallacciare i rapporti con le istituzioni locali e con le diverse associazioni di categoria: in particolare, l'istituto ha stanziato 20 milioni di euro per il sostegno e il finanziamento degli investimenti di aziende agricole ed artigianali.