Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pignata: "Un milione per il salvataggio di Etruria e delle altre banche"

CREDITO TREVIGIANO, TORNA L'UTILE A FINE 2015

Approvato il bilancio dei primi due mesi post commissariamento


VEDELAGO - A poco più di cento giorni dalla piena operatività il consiglio d’amministrazione di Credito Trevigiano ha approvato il bilancio dei primi due mesi della gestione Pignata - Giacon. L’utile netto è attestato a 251 mila euro con un indice patrimoniale Tier1 superiore al 12%. "Questo risultato è stato ottenuto dopo che Credito Trevigiano ha partecipato al salvataggio delle 'famose' quattro banche con un costo di oltre 1 milione di euro” come ha scritto ai 6280 soci il presidente Piero Pignata.
Gli altri dati di bilancio, finora disponibili, confermano che la raccolta complessiva è rimasta stabile attestandosi ad oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro come è stabile il numero di rapporti con la clientela:oltre 73 mila. Da segnalare che nel bimestre in esame sono stati aperti 521 nuovi conti correnti ed il risparmio gestito è cresciuto del 2,8%. Infine è positivo il rapporto tra impieghi e raccolta che risulta pari all’89%.
“Questo significa - commenta il direttore generale Claudio Giacon -, che per ogni 100 euro raccolti la banca ne impiega ben 89 nel territorio di competenza. I nostri indici di copertura del credito deteriorato presentano livelli decisamente superiori alla media nazionale con un coverage ratio del 60% e, nel dettaglio, del 67% per la quota capitale delle sofferenze".
Prosegue anche, spiegano dal quartiere generale della bcc, l'opera per riallacciare i rapporti con le istituzioni locali e con le diverse associazioni di categoria: in particolare, l'istituto ha stanziato 20 milioni di euro per il sostegno e il finanziamento degli investimenti di aziende agricole ed artigianali.