Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pignata: "Un milione per il salvataggio di Etruria e delle altre banche"

CREDITO TREVIGIANO, TORNA L'UTILE A FINE 2015

Approvato il bilancio dei primi due mesi post commissariamento


VEDELAGO - A poco più di cento giorni dalla piena operatività il consiglio d’amministrazione di Credito Trevigiano ha approvato il bilancio dei primi due mesi della gestione Pignata - Giacon. L’utile netto è attestato a 251 mila euro con un indice patrimoniale Tier1 superiore al 12%. "Questo risultato è stato ottenuto dopo che Credito Trevigiano ha partecipato al salvataggio delle 'famose' quattro banche con un costo di oltre 1 milione di euro” come ha scritto ai 6280 soci il presidente Piero Pignata.
Gli altri dati di bilancio, finora disponibili, confermano che la raccolta complessiva è rimasta stabile attestandosi ad oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro come è stabile il numero di rapporti con la clientela:oltre 73 mila. Da segnalare che nel bimestre in esame sono stati aperti 521 nuovi conti correnti ed il risparmio gestito è cresciuto del 2,8%. Infine è positivo il rapporto tra impieghi e raccolta che risulta pari all’89%.
“Questo significa - commenta il direttore generale Claudio Giacon -, che per ogni 100 euro raccolti la banca ne impiega ben 89 nel territorio di competenza. I nostri indici di copertura del credito deteriorato presentano livelli decisamente superiori alla media nazionale con un coverage ratio del 60% e, nel dettaglio, del 67% per la quota capitale delle sofferenze".
Prosegue anche, spiegano dal quartiere generale della bcc, l'opera per riallacciare i rapporti con le istituzioni locali e con le diverse associazioni di categoria: in particolare, l'istituto ha stanziato 20 milioni di euro per il sostegno e il finanziamento degli investimenti di aziende agricole ed artigianali.