Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Resana, razzia nella chiesa parrocchiale, poi scappa in bici

LE TELECAMERE INCASTRANO IL LADRO DI OFFERTE

Identificato e denunciato dai carabinieri un romeno di 37 anni


RESANA - Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza, installato all'interno della chiesa parrocchiale di Resana, i carabinieri di Castelfranco sono riusciti ad identificare e a denunciare per furto un “ladro di offerte”. Si tratta di un romeno di 37 anni, già molto noto alle forze dell'ordine. Lo straniero, qualche giorno fa, si era introdotto all'interno dell'edificio sacro e, munito di torcia elettrica e di un metro da elettricista su cui aveva sistemato del biadesivo, aveva svuotato quasi completamente una cassetta per la raccolta delle offerte. Il ladro, una volta uscito dalla chiesa, si è impadronito anche di una bicicletta con cui si è poi dileguato. E' stato proprio il proprietario della bici a segnalare ai carabinieri e al parroco, don Giuliano, quanto era successo. Visionando le telecamere gli investigatori hanno identificato il ladro. Lo straniero è stato fermato dai militari alcuni giorni fa mentre era in sella alla bicicletta rubata; in tasca nascondeva ancora il kit utilizzato dal malvivente per mettere a segno i furti in chiesa.