Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Luca Zaia: "Abbiamo compiuto un gesto di rispetto e di civiltà"

CERVI BLOCCATI IN CANSIGLIO, VIA AL SALVATAGGIO

Gli animali rifocillati con del fieno dal corpo forestale dello Stato


BELLUNO - “Voglio pubblicamente ringraziare gli uomini di Veneto Agricoltura, del Corpo Forestale dello Stato e della Polizia Provinciale di Belluno per aver risposto con grande rapidità e condivisione alla mia richiesta di intervento per salvare il branco di cervi del Cansiglio rimasto isolato e privo di cibo a causa della neve”. Ha parole di stima e di gratitudine il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, per gli operatori intervenuti tempestivamente a fornire il fieno necessario all’alimentazione degli animali, ai quali le recinzioni impediscono di spostarsi nelle aree dell’altopiano dove è possibile trovare del cibo. Un’operazione che lo stesso presidente ha disposto venga effettuata sino a che la situazione non si sarà normalizzata, superando l’emergenza causata dalle abbondanti nevicate dell’ultimo periodo. “Abbiamo compiuto un gesto di rispetto e di civiltà – sottolinea Zaia – oltre che di salvaguardia di un patrimonio faunistico che considero prezioso per il Cansiglio”.