Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Strage di Gorgo, libertą anticipata per una delle "belve"

BASISTA LIBERO, BISINELLA: "CI VUOLE RIGORE ASSOLUTO"

George Alin Bogdaneanu era stato condannato a 18 anni


GORGO AL MONTICANO - «Non ci devono essere misure premiali per chi si è reso responsabile di un delitto tanto efferato e crudele. Rigore assoluto nell’esecuzione totale della pena in casi di gravità e impatto sociale come questo, se si vuole dare un’immagine di certezza del diritto e della pena nel rispetto delle vittime dei reati e dei loro familiari. Di fronte a episodi come quello di Gorgo al Monticano tutti coloro che si sono resi responsabili e hanno partecipato al massacro devono essere puniti con severità esemplare. Mi auguro che il Tribunale di Sorveglianza chiamato a verificare la sussistenza delle condizioni per la concessione della semilibertà non conceda lo sconto di pena». Lo afferma la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella commentando la notizia della possibile concessione della libertà anticipata a George Alin Bogdaneanu, il basista condannato a 18 anni di reclusione per concorso in omicidio.