Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Orsago, disoccuppato rintracciato e arrestato dai carabinieri

PERDE TUTTO ALLE SLOT: FUGGE CON IL VIDEOPOKER

Spintona la barista e carica il dispositivo sulla propria auto


ORSAGO - Esasperato per aver perso un'ingente somma di denaro al videopoker, ha pensato bene di prendere il dispositivo, caricarlo in auto e scappare, spintonando la barista che ha cercato inutilmente di impedirglielo. La vicenda è avvenuta nel pomeriggio di ieri, verso le 17, a Orsago all'interno del bar “Don Bacco”.
Autore del furto un 49enne di Vazzola, disoccupato e pregiudicato che è stato arrestato ora dovrà rispondere di rapina impropria e lesioni aggravate. Dopo l'ennesima giocata sfortunata il 49enne ha dato in escandescenze; ha staccato la spina del videopoker e lo ha trascinato fino all'uscita del bar, caricandolo poi nel bagagliaio dell'auto.
La barista, esterrefatta, ha tentato di bloccare l'uomo ma è stata scaraventata a terra. Il 49enne è stato rintracciato tre ore dopo, verso le 20, dai carabinieri di Codognè: si trovava in piazza Dante a Vazzola, intento a parlare con alcuni amici. Per lui è scattato l'arresto, poi convalidato dal giudice; il 49enne è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora in attesa del giudizio. Il videopocker invece, è stato ritrovato, divelto e svuotato del denaro, nelle prime ore di oggi, a bordo strada, poco distante dall’abitato di Bibano di Godega di Sant’Urbano ed è stato restituito ai legittimi proprietari.