Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, era decollato da Venezia, inutile l'atterraggio a Monaco

MALORE IN VOLO, MUORE SOMMELIER DI 48 ANNI

Massimiliano Galeazzi lavorava da quattro anni a Edimburgo


TREVISO - E' stato colto da un malore mentre si trovava in aereo, su un volo Easyjet che da Venezia era diretto a Edimburgo, dove da quattro anni lavorava come sommelier dell''enoteca del "Restaurant & wine bar Divino". A perdere la vita, mercoledì mattina, un sommelier trevigiano di 48 anni, Massimiliano Galeazzi. Dopo il malore il personale di bordo ha tentato inutilmente di rianimarlo con il defibrillatore ma quando il velivolo ha fatto uno scalo d'urgenza a Monaco per l'uomo ormai non c'era più nulla da fare. Massimiliano lascia il padre Arno, maresciallo in pensione del 51° Stormo, la mamma Michela, la moglie, la sorella Lisa e le due nipoti Martina e Gaia.