Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, blitz dei carabinieri, sequestrato un etto di droga

SPACCIA HASHISH A COPPIA DI FIDANZATI: ARRESTATO

A finire in cella un cittadino marocchino di 30 anni, Kemal Lagmiri


MONTEBELLUNA - E' stato sorpreso dai carabinieri mentre stava spacciando dell'hashish ad una coppia di fidanzati, in via Contea a Montebelluna. A finire in manette un cittadino marocchino di 30 anni, Kemal Lagmiri: in mano l'uomo nascondeva una dose di 25 grammi, sotto un sedile della sua auto i carabinieri un altro etto di sostanza stupefacente. A insospettire i militari, impegnati giovedì sera, verso le 20, in un giro di perlustrazione in via delle Piscine era stata l'andatura di un'auto, una Alfa 147 che stava procedendo lentamente. A bordo del mezzo c'erano appunto il pusher e due giovani, intenti probabilmente a contrattare una cessione. Tutti sono stati portati in caserma per un controllo più approfondito: perquisendo lo spacciatore e la sua auto è spuntata la droga. Per il 30enne si sono aperte le porta del carcere di Santa Bona su disposizione del pm Giovanni Valmassoi. Sempre nella serata di ieri i militari di Cornuda hanno arrestato su ordine di carcerazione un albanese di 49 anni, Sherif Muca. Lo straniero deve scontare tre mesi di reclusione per falsità in atti pubblici e guida senza patente.