Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO All'opera le penne nere della sezione Ana di Treviso

ADUNATA 2017, ALPINI AL LAVORO ALLA "SALSA"

Sarà utilizzato uno spazio dell'ex caserma dismessa


TREVISO - Da stamani le penne nere della sezione trevigiana degli Alpini sono all'opera presso l'ex caserma "Salsa" di Santa Maria del Rovere per svolgere dei lavori di recupero di una porzione del presidio militare. L'area, concessa all'Associazione nazionale Alpini dal comando provinciale dei vigili del fuoco di Treviso, sarà adibita a zona di accoglienza in vista dell'adunata nazionale del 12-13 e 14 maggio 2017. La porzione della vasta area dell'ex caserma Salsa che sarà rimessa in sesto si trova lungo viale Brigata Marche, a pochi passi dal sottopasso ferroviario.
Intanto è in dirittura d'arrivo la costituzione ufficiale davanti al notaio per il COA, Comitato Organizzatore dell’Adunata Nazionale Alpini che avrà luogo a Treviso nel maggio 2017.
L’appuntamento, in forma riservata, è previsto in Palazzo dei Trecento martedì 15 marzo alle ore 15. A seguire, alla presenza del pubblico, alle ore 16, l’incontro con la stampa.
La cerimonia prevede il saluto del sindaco di Treviso Giovanni Manildo, l’introduzione del presidente della sezione Ana di Treviso Raffaele Panno (sezione ospitante l’Adunata), l’intervento del presidente COA Luigi Cailotto che fornirà dettagli rilevanti in merito al Comitato e alle sue funzioni; la conclusione è affidata al Presidente Nazionale dell’ANA Sebastiano Favero.
Condurrà la cerimonia uno degli speaker dell’Adunata nazionale, Nicola Stefani in collaborazione con il cerimoniere del Comune di Treviso Giorgio Banderali.
Si tratta del primo importante passaggio preparatorio alla grande Adunata del Piave, con la partecipazione delle quattro sezioni trevigiane: Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto, Valdobbiadene.
Il COA è nato per volontà del Consiglio Nazionale dell’ANA ed è l’organismo deputato all’organizzazione dell’evento annuale più importante della famiglia alpina. Del COA fanno parte di diritto i rappresentati del Comune e della Provincia nonché rappresentanti nazionali e locali dell’ANA.
Il Comitato Organizzatore dell’Adunata, che lavorerà un intero anno per preparare nei minimi dettagli l’appuntamento di Treviso, è composto da quattro Consiglieri Nazionali ANA, tre della Sezione di Treviso e due delle Pubbliche Amministrazioni ma successivamente amplierà il proprio organico cooptando altre figure rilevanti che concorreranno all’efficacia dell’evento.