Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

AL FLAT DI MESTRE IL FOLK DI ULISSE SCHIAVO E LO PSYCH SONER DEI MAYA MOUNTAINS

Doppio live venerdì 18 marzo


MESTRE - Presso l'associazione Flat prosegue la programmazione di musica dal vivo, venerdì 18 marzo (ore 21.30), con un doppio concerto organizzato in collaborazione con l'etichetta Go Down Records, Dischi Sotterranei e Altroquando.
Ad aprire l'evento sul palco del salottino di via Torino 133 di Mestre, Ulisse Schiavo: la sua è una miscela di folk e blues caldo e rabbioso, con un approccio diretto e delicato, che ricorda certo cantautorato statunitense di altri tempi; non a caso, dopo la pubblicazione del suo primo EP "Viscera" (Dischi Sotterranei) è stato accostato a Tim Buckley. Nell’Aprile 2014 ha vinto la prima edizione del “Senza Spine – Fishmarket Acoustic Contest” come one man band; nel 2015 il progetto di Ulisse si è arricchito, dal vivo, con la partecipazione di Alessandro Peron (chitarra), Enrico Maragno (basso, percussioni) e Gianluca Bortolozzo (batteria), divenendo elettrico e svelando la doppia natura della propria essenza artistica.
A seguire, la band rock-psych-stoner Maya Mountains. Nata nel 2004 a Mestre, registra il primo EP con Giulio Ragno Favero nel 2006 presso Blocco A, lavoro che viene recensito positivamente da molte testate.
Tra il 2007 ed il 2008 la band partecipa a "Go Down Festival", "Nite Park", "Rock On The River", "Venice Airport Festival" e inizia la collaborazione con Rocky Rocketz Management, grazie a cui ha la possibilità di aprire grandi grandi concerti (Truckfighters, Brant Bjork And The Bros, Dzjenghis Khan). L'attività live prosegue poi negli anni sempre con la medesima attitudine. Maya Mountains ha partecipato alle raccolte: "The Heavy Psych Italian Sounds", che riunisce i migliori gruppi rock stoner del panoramana italiano, e "Tomato compilation", che è stata distribuita dal mensile "Sound & Vision" con una tiratura di 5000 copie. Nel 2009 Go Down Records ha distribuito il primo LP, prodotto presso NHQ di Ferrara da Manuel Fusaroli.
Ingresso libero dalle 21.30 alle 22.00.
Dopo le 22.00 contributo 5 euro. Tessera ARCI obbligatoria.

Associazione Flat
via Torino 133, Mestre (VE)
Ingresso riservato ai soci ARCI.
Info: associazione.flat@gmail.com; Facebook: associazione.flat