Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo due giorni di cella torna libero un 39enne di Preganziol

SEMINA IL PANICO IN UN PALAZZO ARMATO DI COLTELLO

L'uomo è stato arrestato in un condominio di via Gramsci



PREGANZIOL
- Dopo due notti passate in cella, ha riottenuto la libertà con il solo obbligo di firma giornaliero il 39enne di Preganziol che sabato notte ha seminato il panico in una palazzina di via Gramsci. Il processo per direttissima si celebrerà il prossimo primo aprile. Per l'accusa il 39enne, impugnando un coltello da cucina con una lama da 20 centimetri, in preda ai fumi dell'alcol (tanto che la mattina seguente gli è stato riscontrato un tasso alcolemico di 2.5 g/l) ha svegliato i condomini di un'intera palazzina suonando tutti i campanelli. Pare volesse vendicarsi per essere stato malmenato qualche giorno prima e credeva che il suo aggressore abitasse proprio in quel palazzo. Trovando il cancello del vialetto aperto, l'uomo si sarebbe diretto verso il portone d'ingresso urlando e tirano calci. I residenti, allarmati, hanno chiamato il 112 facendo intervenire tre pattuglie che hanno rintracciato il 39enne e lo hanno bloccato prima che potesse fare altri danni.