Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente lunedì mattina a Istrana, lungo la strada per Ospedaletto

TRAGICO SCHIANTO MENTRE VA AL LAVORO, MUORE 29ENNE

Christopher Alò viveva con la madre a Carità di Villorba


VILLORBA - Lunedì mattina era stato protagonista di un gravissimo incidente stradale, a Istrana lungo la provinciale 680, mentre stava andando a lavoro in sella al suo scooter: una sbandata fatale prima contro il marciapiede che delimita la strada e poi contro un palo della luce. In serata, a causa delle gravissime lesioni riportate, è morto. A perdere la vita in questa ennesima tragedia della strada un giovane di 29 anni, Christopher Alò, residente a Carità di Villorba e di origini straniere. Il ragazzo, nato a Torino e di professione magazziniere, stava andando a lavoro in sella al suo scooter Peugeot quando, verso le 6.45, ha perso il controllo del mezzo lungo la strada che da Istrana conduce alla frazione di Ospedaletto.
Il centauro aveva riportato lesioni gravissime, tra cui varie fratture su tutto il corpo ed un forte trauma cranico: subito è stato ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove è spirato lunedì sera, alle 19.50. Il primo a dare l'allarme al Suem118 era stato un automobilista di passaggio che ha raccontato di aver visto lo scooter uscire dalla traiettoria, deviare verso destra e quindi finire prima contro il marciapiede e poi contro un palo dell'illuminazione pubblica. Sul posto per i rilievi di legge e per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Vittorio Veneto.
L'uscita di strada del 29enne sarebbe da ricondurre, secondo i primi accertamenti e in base alla testimonianza chiave dell'automobilista, ad un malore improvviso, forse un improvviso colpo di sonno. Christopher Alo' viveva a Carità di Villorba con la madre: nelle prossime ore sarà fissata la data dei funerali del giovane.