Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente lunedì mattina a Istrana, lungo la strada per Ospedaletto

TRAGICO SCHIANTO MENTRE VA AL LAVORO, MUORE 29ENNE

Christopher Alò viveva con la madre a Carità di Villorba


VILLORBA - Lunedì mattina era stato protagonista di un gravissimo incidente stradale, a Istrana lungo la provinciale 680, mentre stava andando a lavoro in sella al suo scooter: una sbandata fatale prima contro il marciapiede che delimita la strada e poi contro un palo della luce. In serata, a causa delle gravissime lesioni riportate, è morto. A perdere la vita in questa ennesima tragedia della strada un giovane di 29 anni, Christopher Alò, residente a Carità di Villorba e di origini straniere. Il ragazzo, nato a Torino e di professione magazziniere, stava andando a lavoro in sella al suo scooter Peugeot quando, verso le 6.45, ha perso il controllo del mezzo lungo la strada che da Istrana conduce alla frazione di Ospedaletto.
Il centauro aveva riportato lesioni gravissime, tra cui varie fratture su tutto il corpo ed un forte trauma cranico: subito è stato ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove è spirato lunedì sera, alle 19.50. Il primo a dare l'allarme al Suem118 era stato un automobilista di passaggio che ha raccontato di aver visto lo scooter uscire dalla traiettoria, deviare verso destra e quindi finire prima contro il marciapiede e poi contro un palo dell'illuminazione pubblica. Sul posto per i rilievi di legge e per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Vittorio Veneto.
L'uscita di strada del 29enne sarebbe da ricondurre, secondo i primi accertamenti e in base alla testimonianza chiave dell'automobilista, ad un malore improvviso, forse un improvviso colpo di sonno. Christopher Alo' viveva a Carità di Villorba con la madre: nelle prossime ore sarà fissata la data dei funerali del giovane.