Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente lunedì mattina a Istrana, lungo la strada per Ospedaletto

TRAGICO SCHIANTO MENTRE VA AL LAVORO, MUORE 29ENNE

Christopher Alò viveva con la madre a Carità di Villorba


VILLORBA - Lunedì mattina era stato protagonista di un gravissimo incidente stradale, a Istrana lungo la provinciale 680, mentre stava andando a lavoro in sella al suo scooter: una sbandata fatale prima contro il marciapiede che delimita la strada e poi contro un palo della luce. In serata, a causa delle gravissime lesioni riportate, è morto. A perdere la vita in questa ennesima tragedia della strada un giovane di 29 anni, Christopher Alò, residente a Carità di Villorba e di origini straniere. Il ragazzo, nato a Torino e di professione magazziniere, stava andando a lavoro in sella al suo scooter Peugeot quando, verso le 6.45, ha perso il controllo del mezzo lungo la strada che da Istrana conduce alla frazione di Ospedaletto.
Il centauro aveva riportato lesioni gravissime, tra cui varie fratture su tutto il corpo ed un forte trauma cranico: subito è stato ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove è spirato lunedì sera, alle 19.50. Il primo a dare l'allarme al Suem118 era stato un automobilista di passaggio che ha raccontato di aver visto lo scooter uscire dalla traiettoria, deviare verso destra e quindi finire prima contro il marciapiede e poi contro un palo dell'illuminazione pubblica. Sul posto per i rilievi di legge e per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Vittorio Veneto.
L'uscita di strada del 29enne sarebbe da ricondurre, secondo i primi accertamenti e in base alla testimonianza chiave dell'automobilista, ad un malore improvviso, forse un improvviso colpo di sonno. Christopher Alo' viveva a Carità di Villorba con la madre: nelle prossime ore sarà fissata la data dei funerali del giovane.