Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rogo ad un materasso spento dagli infermieri con gli estintori

ODERZO: INCENDIO NEL REPARTO DI PSICHIATRIA

Struttura subito evacuata, a causare le fiamme un paziente


ODERZO - Principio di incendio nelle prime ore di questa mattina al padiglione psichiatrico Altinate del presidio ospedaliero di Oderzo. La struttura è stata subito evacuata, nessuno è rimasto coinvolto tra i degenti e tra gli operatori. Gli stessi infermieri sono intervenuti tempestivamente con gli estintori ed hanno provveduto a evacuare i locali occupati dai pazienti. All’origine sembra esservi sicuramente il gesto un paziente; è in corso l’accertamento delle modalità.
L’allarme è stato dato questa mattina alle ore 7.40 circa dagli operatori del Servizio Psichiatrico, ospitato presso il padiglione Altinate del presidio ospedaliero di Oderzo. Questi avendo istantaneamente colto la segnalazione dell’impianto antincendio, hanno attivato il servizio aziendale per le emergenze. Il principio di incendio si è verificato dal materasso di una stanza occupata da un paziente, limitandosi prevalentemente ad una produzione esagerata di fumo, essendo ignifugo tutto l’arredamento nel locale così come la biancheria e gli effetti del letto.
In attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco, comunque, gli infermieri sono intervenuti con gli estintori ed hanno provveduto ad accompagnare all’esterno, in luogo sicuro, tutti i 7 ospititi del padiglione.
Velocemente sono giunti in ospedale i Vigili del Fuoco ed anche i carabinieri per i rilievi di legge. Nessuna persona ha riportato alcuna conseguenza. I danni sono limitati alla stanza dove si è verificato il fatto. Alcuni locali attigui necessitano solo di pulizie che saranno concluse già in giornata. Dei 7 pazienti ospitati, 3, ormai a conclusione della degenza, verranno dimessi oggi. Gli altri 4, non essendo necessario il trasferimento in altri locali, continueranno la degenza nel padiglione.