Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 42enne marocchino in aula per violenza sessuale e lesioni

SCONTO DI PENA AL MANIACO DEL PARCO DI CONEGLIANO

Avrebbe molestato una 17enne e ferito un suo connazionale



CONEGLIANO
– Usufruirà dello sconto di un terzo della pena in caso di condanna il 42enne marocchino M.E., finito a processo per violenza sessuale e lesioni personali aggravate. L'uomo ha infatti scelto di essere giudicato con rito abbreviato e tornerà in aula a fine maggio per la sentenza. Per l'accusa il 26 settembre scorso il 42enne avrebbe molestato due ragazze di 17 anni all'interno del parco Mozart di Conegliano offrendo loro del denaro in cambio di un rapporto sessuale e poi ne avrebbe baciato una prendendole la testa. Un suo connazionale di 25 anni, notata la scena, era intervenuto a difendere le due giovani. L'imputato si sarebbe allontanato ma dopo qualche minuto sarebbe tornato nel parco e avrebbe accoltellato il 25enne. L'aggressore venne arrestato nel giro di qualche ora.