Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 42enne marocchino in aula per violenza sessuale e lesioni

SCONTO DI PENA AL MANIACO DEL PARCO DI CONEGLIANO

Avrebbe molestato una 17enne e ferito un suo connazionale



CONEGLIANO
– Usufruirà dello sconto di un terzo della pena in caso di condanna il 42enne marocchino M.E., finito a processo per violenza sessuale e lesioni personali aggravate. L'uomo ha infatti scelto di essere giudicato con rito abbreviato e tornerà in aula a fine maggio per la sentenza. Per l'accusa il 26 settembre scorso il 42enne avrebbe molestato due ragazze di 17 anni all'interno del parco Mozart di Conegliano offrendo loro del denaro in cambio di un rapporto sessuale e poi ne avrebbe baciato una prendendole la testa. Un suo connazionale di 25 anni, notata la scena, era intervenuto a difendere le due giovani. L'imputato si sarebbe allontanato ma dopo qualche minuto sarebbe tornato nel parco e avrebbe accoltellato il 25enne. L'aggressore venne arrestato nel giro di qualche ora.